Perché sono importanti le foto per l’ecommerce?

Perché sono importanti le foto per l’ecommerce?

Foto Prodotti: cosa c’è da sapere

I video e le fotografie per il mondo dell’e-commerce si rivelano fondamenti durante la fase di acquisto dei clienti. E’ essenziale per questo prendersi cura di tutti gli elementi grafici in quanto aggiungono valore al negozio online e lo differenziano dalla tanto temuta concorrenza. Prendendosi cura dell’aspetto visivo del proprio e-commerce si rendono i servizi e i prodotti offerti molto più interessanti. Numerosi studi inoltre sostengono che le persone riescono ad elaborare le informazioni visive con maggiore interesse rispetto a quelle testuali. L’inserimento fotografico di qualità è pertanto assolutamente importante, per catturare l’attenzione dei visitatori. Conoscere più nel dettaglio il tipo di formato o la tipologia di immagine da inserire nell’e-commerce aiuta a progettare al meglio il negozio presente in Internet, offrendo al contempo un’immagine più affidabile e seria del brand offerto. Se si vendono prodotti online, può essere utile affidarsi a servizi come Foto Prodotti, specializzati in foto per e-commerce.

L’importanza delle foto di qualità in un e-commerce

Prendersi cura dei video e delle foto in è e-commerce è divenuto un vero e proprio must. D’altronde chi acquisterebbe qualcosa da un qualsiasi sito web in cui sono solamente presenti immagini di scarsa qualità o solo testo? Occorre ricordare però che gli elementi visivi di una certa importanza dei servizi o dei prodotti devono riuscire ad offrire un’immagine reale e vera di ciò che si vende. E’ fondamentale inoltre che essi riflettano la personalità del brand ispirando anche serietà e fiducia. La transazione effettuandosi dietro ad uno schermo, richiede maggiori informazioni appunto perché l’utente, a meno che non conosca già il prodotto, deve poter farsi un’idea fedele dell’oggetto che andrà poi ad acquistare, del suo funzionamento e delle sue dimensioni. Le immagini così aiutano a migliorare la strategia di vendita e diventa un primo impatto per il cliente quando si ritrova ad accedere nella pagina per la prima volta. In questo modo, tramite le fotografie, si riuscirà a generare in loro una risposta emotiva o un impatto, per farli rimanere sulla pagina e visionare altri contenuti.

Le foto sono in grado di migliorare la memoria del brand

E’ stato appurato che le fotografie in un e-commerce sono in grado di catturare l’attenzione del cliente e allo stesso tempo di farle rimanere impresse nella memoria. Proprio per questo oggi le immagini sono presenti oltre l’85% in Internet e sempre più brand cercano di includere al loro interno fotografie e video. Quest’ultimo insieme alle illustrazioni, rappresenta l’alleato migliore per i negozi online, per incrementare di conseguenza le vendite. Gli utenti in linea di massima utilizzano poi lo smartphone per visionare contenuti in Internet e occorre quindi potenziare le immagini proprio sotto tale punto di vista. I clienti tende a richiedere informazioni sui servizi e sui prodotti in vendita e le foto permettono di richiamare il nome del brand nella loro mente e di mostrare le caratteristiche principali. Per avere successo nel mondo online e nell’e-commerce si rivela così necessario includere immagini e video. Per gestire questi due elementi nel modo migliore occorre però conoscere bene l’intero settore e come deve avvenire la progettazione grafica. In primis bisogna ricordare che è assolutamente fondamentale prediligere l’utilizzo di immagini e video ben ottimizzati e di alta qualità. Visto l’elevato tasso di concorrenza inoltre i contenuti dovranno essere originali e dovranno rispecchiare in pieno lo standard proposto. Le fotografie inserite nell’e-commerce si prestano meglio se presentano dimensioni naturali e abbastanza grandi per permettere all’utente di apprezzare ciò che sta decidendo di acquistare. La soluzione ideale sarebbe quella di puntare sui dettagli del prodotto, valorizzandoli, in quanto a volte sono proprio questi a colpire maggiormente l’utente, a fargli preferire quel dato oggetto rispetto ad un altro proposto dalla concorrenza.