Come aumentare la velocità della fibra?

Come aumentare la velocità della fibra?

Internet diventa sempre più importante nella quotidianità ed è per questo che si deve poter contare sulla migliore tecnologia per navigare in rete a casa a tutta velocità e con un segnale stabile. La fibra ottica rappresenta esattamente questo, ottime prestazioni nell’uso del web e di tutto ciò che riguarda internet. Grazie a questa innovazione, si può navigare in rete a una velocità di almeno 20 volte superiore a quella offerta dalla tradizionale linea Adsl. Oggi è la migliore tecnologia disponibile, in grado di effettuare il download di grandi documenti e film in pochissimi secondi. Il sistema FTTH è quello che porta i cavi direttamente all’abitazione dell’utente e permette di godere di prestazioni migliori rispetto alle modalità FTTC e FWA, che fanno arrivare il segnale attraverso ripetitori. Oltre a disporre della fibra ottica, è necessario adottare alcuni accorgimenti nella scelta delle tipologie per migliorare la velocità della connessione. Alcuni sistemi riservano più benefici di altri agli utilizzatori, quindi è fondamentale tenere presenti determinati aspetti prima di decidere.

La fibra internet più veloce

La fibra ottica viene fornita in differenti tipologie, ma non tutte sono in grado di assicurare le medesime prestazioni. Fiber to the Home (FTTH) è la soluzione che prevede il collegamento del punto centrale all’immobile del cliente, come residenze, condomini e uffici. Tale tecnologia offre un accesso alla rete ad alta velocità. Verificando la copertura fibra FTTH si aumenta la velocità in modo considerevole, potendo così esplorare il web dal proprio dispositivo senza difficoltà e risparmiando tempo. Al confronto con modem via cavo e connessioni DSL, il nuovo sistema riesce a raggiungere una rapidità maggiore da 20 a 100 volte. Far arrivare i cavi ovunque è molto costoso, quindi non tutte le zone sono servite e le compagnie ricorrono alla fibra FTTC, ovvero la tipologia che prevede l’installazione di cavi nelle strade vicino agli edifici, sfruttando un supporto di rame per portare il segnale ai vari immobili degli utenti finali.

Funzionamento e vantaggi della fibra FTTH

Stabilito che la modalità FTTH è quella migliore in termini di velocità, è utile conoscerne il funzionamento. L’elemento più importante riguarda l’uso di tutte, o della maggior parte di esse, le telecomunicazioni dell’ultimo miglio. La trasmissione dei dati avviene mediante segnali luminosi, in modo da garantire performance più elevate. Lo sfruttamento delle reti di accesso FTTH sono strutturate in un modo particolare: i cavi in fibra ottica partono da una centrale della compagnia telefonica con un hub di distribuzione ad hoc che li conduce alla destinazione finale passando da un punto di accesso alla rete. Per il collegamento con l’alloggio del cliente, si usa un apposito terminale. L’uso di tale tecnologia consente di avere numerosi benefici. Il più importante riguarda l’aumento delle prestazioni della rete, specialmente si registrano velocità molto elevate sulle lunghe distanze, rispetto ai vecchi metodi con cavi coassiali, doppini intrecciati e DSL, che non sono in grado di fornire tali performance e neppure di avvicinarsi. La larghezza di banda è di gran lunga maggiore, quindi si riescono a gestire le richieste di rete dei consumatori anche per i prossimi decenni. Altri vantaggi dati dalla fibra FTTH includono la possibilità di trasmettere o seguire in streaming video HD senza alcun problema di rallentamento o interruzione. Ciò vale per qualsiasi piattaforma, a partire da YouTube. Gli aggiornamento non richiedono la sostituzione della fibra o dell’infrastruttura, su cui si interviene con grande semplicità per adeguare il sistema all’occorrenza. Inoltre, se in un edificio si collegano più appartamenti alla fibra ottica, non si hanno interferenze di alcun tipo e non ci sono diminuzioni di segnale. Sapere quali sono le tipologie per migliorare la velocità della fibra ottica è utile a scegliere il contratto da stipulare con l’operatore telefonico, in modo da unire la convenienza economica alle prestazioni ottimali della tecnologia per l’accesso alla rete con i vari dispositivi elettronici.